mercoledì 12 novembre 2014

TO_DATE(XMAS, 'YYYY/MM/DD HH24:MM:SS')


Arancione + viola. Che accoppiata!
Zucca + parmigiano + salvia. Trop Bon!

In meno di un'ora si preparano questi buonissimi gnocchi di zucca, conditi a piacimento, con burro e salvia (my fav) oppure con radicchio trevigiano e pancetta affumicata (la faccio facile insomma). 
Ste (my bro) è partito ieri per Berlino. E' la seconda volta che parte nel giro di 2 mesi: la casa si svuota, c'è molto più silenzio.
E io che già penso alle feste, al profumo di spezie, al tavolo ovale in soggiorno, e tutti lì. Proprio tutti. 
Per questo ho preparato una scorta di gnocchi da qui fino a Natale!



Ingredienti

int zucca = 400; %g 
int farina_00 = 250; %g
int uovo = 1;
float sale; 
float noce moscata; 
int[] salvia; salvia = new int[5]   %5 foglie
float burro;


Procedimento

Scaldiamo una pentola d'acqua e portiamo a bollore. Saliamo. 
Immergiamo la zucca pulita e tagliata a tocchetti. Lasciamo ammorbidire la zucca per 15 minuti, poi togliamola dal fuoco e passiamola al passaverdure. 
Lasciamo raffreddare, incorporiamo un uovo e a poco a poco aggiungiamo la farina setacciata. Aggiungiamo un pizzico di noce moscata. 
Il composto deve risultare fermo e un pò appiccicoso. 
Facciamo dei rotolini del diametro di 2 cm e applichiamo uno sforzo di taglio al cilindro di impasto. 
Con una leggera pressione contro il dorso di una forchetta facciamo il classico segno degli gnocchi, a questo punto mettiamoli a riposare in frigorifero per mezz'oretta con un velo di farina per non farli attaccare. 

In una padella mettiamo una noce di burro (abbondante) con della salvia. Lasciamo che si sciolga il burro.
Accendiamo l'acqua e saliamo. Versiamo gli gnocchi e nel giro di un minuto cominceranno a salire a galla. Scoliamo e mettiamo gli gnocchi nella padella con il burro. Ri accendiamo il fuoco e andiamo di parmigiano.

Lasciamo saltare per un minutino. Poi, servite. 
Fatto.

Gnocchi di zucca e ritmo incalzante. Nothing compares.



Bon appetit!

r.


Con questa ricetta partecipo al contest di Fausta e Cinzia "Sfumature in...gara":





4 commenti:

  1. Cristna Grazie! Decisamente un ottimo primo piatto, che porta in tavola ancora un po' di sole, anche in quei giorni grigi e piovosi come questi..
    Molto bene allora, magari ti aspettiamo anche con qualche altro colore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia!
      Grazie a te, ma chi è Cristina?

      Elimina
  2. ciao Roberta, intanto un grazie anche da parte mia; questa ricetta è "trop bon", sì!
    Riusciresti solo a inserire il banner con link al contest nella barra laterale? Grazie ancora. Un abbraccio :)))

    RispondiElimina